Regolamento Dehors, nulla di fatto: seduta rinviata per approfondimenti

"Quello sui dehors - ha detto l'assessore Angela Mazzola- è un regolamento atteso da molti anni ed è quindi giusto avere la possibilità di svolgere un lavoro supplementare per esaminare con ancora maggiore accuratezza i tantissimi emendamenti, ben 140, proposti dai consiglieri comunali"

L’esame del regolamento dei dehors è stato rinviato dal Consiglio comunale di Catania. L'assessore alle Attività produttive Angela Mazzola aveva auspicato un rinvio di qualche giorno per l'esame dell’atto e ieri sera, in aula, è mancato il numero legale per cui la seduta dovrà essere riconvocata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Quello sui dehors - ha detto l'assessore - è un regolamento atteso da molti anni ed è quindi giusto avere la possibilità di svolgere un lavoro supplementare per esaminare con ancora maggiore accuratezza i tantissimi emendamenti, ben 140, proposti dai consiglieri comunali. Potremo così analizzare le valutazioni dell'Utu (Ufficio traffico urbano) e alcuni pareri legali anche in relazione alle normative nazionali e regionali. Sappiamo - ha detto ancora Angela Mazzola - che ci sono molte aspettative, con toni a volte anche eccessivi, rispetto a questa delibera. Lo spirito del regolamento è di aiutare gli esercenti che vogliono incentivare la loro attività con regole e ordine nella gestione dei Dehors, mantenendo al contempo il decoro della nostra città, in particolare nel nostro centro storico patrimonio dell'Unesco, e tutelando le giuste esigenze dei residenti. Nei prossimi giorni valuteremo anche la possibilità di trovare una sintesi tra tutti i gruppi in consiglio su tanti emendamenti, visto che alcuni sono in contrasto tra loro e altri possono essere accorpati, per dare alla città un regolamento efficace".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

  • Coronavirus: Musumeci avvia la linea del rigore ma con chiusure parziali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento