Regolamento di conti a San Cristoforo, arrestato un gambiano

Ha aggredito con una spranga di ferro e un coltello un connazionale. Secondo gli agenti delle volanti lo scontro sarebbe avvenuto per ragioni attinenti al racket della droga tra gambiani

Un episodio di violenza  è accaduto nei giorni scorsi a San Cristoforo tra cittadini gambiani. In questa occasione gli agenti delle volanti hanno arrestato Musa Danso, 19 anni con precedenti in materia di spaccio di sostanze stupefacenti, resosi responsabile di lesioni aggravate e minacce ai danni di un connazionale anch’egli pregiudicato, che lo aveva aggredito con una spranga in ferro ed un coltello.

Questo episodio secondo la polizia sarebbe riconducibile a regolamenti di conti fra connazionali nell’ambito dello spaccio di sostanze stupefacenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento