Cronaca

Santa Maria di Licodia, sequestrati un fucile e reperti archeologici

I pesi in pietra hanno un valore archeologico perchè risalenti all'epoca precristiana

Aveva in casa una carabina ad aria compressa, modificata e verosimilmente potenziata oltre i 7,5 joule, e persino 21 pesi in pietra, risalenti all’epoca precristiana. Un 38enne di Santa Maria di Licodia è stato denunciato dai carabinieri per detenzione illegale di materiale archeologico e detenzione illegale di arma comune da sparo. I militari, dopo una breve attività info-investigativa, hanno fatto irruzione nella proprietà del bracciante agricolo in vontrada Canneto, sequestrando il tutto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Maria di Licodia, sequestrati un fucile e reperti archeologici

CataniaToday è in caricamento