rotate-mobile
Cronaca

Riaperti due viadotti sull'autostrada Catania-Palermo

Vengono meno 4 chilometri e mezzo di restrizioni con doppio senso di circolazione

Ieri è stato riaperto al traffico il viadotto “Alfio” lungo la carreggiata in direzione Palermo dell’autostrada A19 “Palermo-Catania”, essendo stati ultimati i previsti lavori di risanamento strutturale. Il viadotto si trova in prossimità del km 158 dell’autostrada, tra gli svincoli di Catenanuova e Gerbini Sferro. Lungo il viadotto, per alcune settimane rimarranno chiuse le corsie di sorpasso per lavori di pavimentazione e per eseguire la chiusura dei by-pass precedentemente aperti per disporre il doppio senso di circolazione. Oggi, inoltre, sarà riaperto al traffico il viadotto Rossi in direzione Catania, al km 129 tra gli svincoli di Mulinello e Dittaino, anch’esso oggetto di lavori di risanamento strutturale. 

In entrambi i casi, verrà meno il doppio senso di marcia, con il ripristino della normale circolazione a carreggiate separate. La conclusione dei due interventi, insieme all’eliminazione, già avvenuta, del cantiere per l’adeguamento antisismico su 500 metri del viadotto Fichera, posto tra Tremonzelli e Scillato, riduce di 4,5 km i tratti a doppio senso di circolazione in essere sull’intero itinerario Palermo-Catania, di lunghezza pari a 198 km.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riaperti due viadotti sull'autostrada Catania-Palermo

CataniaToday è in caricamento