rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Spaccio di marijuana

Le dosi di marijuana nelle storie di WhatsApp, rider della droga arrestato dai carabinieri

L'amnesia veniva proposta ai clienti utilizzando il popolare social network e poi consegnata a domicilio da uno spacciatore 21enne, ora posto ai domiciliari

I carabinieri della Compagnia di Piazza Dante,insieme ai colleghi del 12esimo Reggimento "Sicilia" e con la collaborazione della Polizia Locale, sono stati impegnati in un vasto servizio antidroga. E' stato arrestato un ragazzo di 21 anni che aveva organizzato un giro di consegne a domicilio di marijuana di qualità "amnesia". Dal controllo del telefono del pusher, è emerso che pubblicava delle storie WhatsApp nelle quali mostrava fotografie della merce disponibile. Successivamente riceveva le ordinazioni e organizzava la consegna fino a casa degli acquirenti. Era riuscito a fidelizzare diversi clienti e si recava da ognuno di loro a bordo del suo scooter Honda SH, nascondendo le dosi negli slip. Quando i carabinieri lo hanno fermato, il giovane spacciatore era al telefono per concordare una nuova ordinazione. Dopo la perquisizione, i carabinieri hanno rinvenuto 75 grammi di marijuana. Dopo aver visto le fotografie che aveva pubblicato su WhatsApp, si sono recati anche presso la sua abitazione. In un frigorifero in disuso, stranamente collocato nella camera da letto, sono stati trovati altri 30 grammi della stessa sostanza, suddivisi in due involucri. Ed ancora: un bilancino di precisione e l'immancabile materiale per il confezionamento e la vendita al dettaglio. Il giovane "rider della droga" è stato posto agli arresti domiciliari su disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Questa mattina il Gip ha convalidato l’arresto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le dosi di marijuana nelle storie di WhatsApp, rider della droga arrestato dai carabinieri

CataniaToday è in caricamento