menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rifiuti e appalti, la Senesi riceve una proroga ad Aversa

L'azienda etnea era rimasta coinvolta due anni fa in un'indagine della Direzione distrettuale antimafia di Catania sulla gestione sospetta dei rifiuti in Sicilia

Il Comune di Aversa ha conferito alla Senesi SpA, la ditta catanese che attualmente si occupa del servizio di igiene urbana, una proroga di ulteriori sei mesi dell’incarico ‘scaduto’ nell’aprile del 2017. Da allora infatti l’ente non è stato ancora in grado di affidare con una nuova gara d’appalto il servizio. La Senesi era rimasta coinvolta due anni fa in un'indagine della Direzione distrettuale antimafia di Catania sulla gestione sospetta dei rifiuti in Sicilia, inchiesta che portò anche all’arresto del suo patron Rodolfo Briganti.

Al momento infatti la stazione unica appaltante “non ha ancora terminato le procedure necessarie per l’individuazione di un nuovo contraente”, si legge nella determina. Nel febbraio scorso l'appalto era stato infatti affidato alla Tekra, ma si è ancora in attesa degli ultimi passaggi burocratici, in particolare sulla certificazione antimafia.

Nei giorni scorsi il Comune di Mondragone era stato costretto a revocare l’appalto rifiuti conferito con durata quinquennale alla stessa Senesi per la mancata iscrizione nella 'white list' della Prefettura di Macerata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Forno a microonde: quali cibi non cucinare al suo interno

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento