menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza rifiuti, riaperte le discariche: via libera all'ordinanza della Regione

Era scoppiato il caos. I compattatori della Senesi carichi dei rifiuti raccolti nel territorio comunale avevano trovato chiusi i cancelli della Sicula Trasporti, in attesa dell' ordinanza da parte della Regione. Stessa sorte per il comune di Catania che si è, però, attivato subito

Il ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti ha dato il via libera all'ordinanza predisposta dalla Regione sulla gestione del sistema rifiuti in Sicilia, provvedimento che autorizza la riapertura delle discariche chiuse dalla mezzanotte per scadenza della proroga che era stata emanata una settimana fa dal governatore Rosario Crocetta.

"Adesso si va verso la normalizzazione del sistema" dichiara l'assessore regionale all'Energia, Vania Contrafatto. L'ordinanza prevede anche la costruzione di inceneritori per lo smaltimento di 700 tonnellate di rifiuti l'anno in Sicilia e l'aumento della racconta differenziata.

Ieri, infatti, era scoppiato il caos. I compattatori della Senesi carichi dei rifiuti raccolti nel territorio comunale avevano trovato chiusi i cancelli della Sicula Trasporti, in attesa dell' ordinanza da parte della Regione. Stessa sorte per il comune di Catania che si è, però, attivato subito.

Il sindaco di Catania Enzo Bianco ha, infatti, nel pomeriggio di ieri parlato con il Capo di Gabinetto del Ministero dell'Ambiente, ottenendo la rassicurazione che entro la serata sarebbe stato firmato il provvedimento per la riapertura delle discariche siciliane di competenza regionale e così è stato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

A Catania arriva PonyU Express: per negozianti e privati

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Etna, sopralluogo di Musumeci: "Un milione a sostegno delle aree più colpite"

  • Cronaca

    Coronavirus, in Sicilia 567 nuovi casi: a Catania +121

  • Politica

    Etna, Musumeci dichiara lo stato di emergenza

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento