Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Caltagirone

Bruciava rifiuti nel suo fondo agricolo: sequestrata una discarica abusiva

I carabinieri di Caltagirone sono intervenuti denunciando un 56enne. L'uomo utilizzava il terreno per smaltire rifiuti pericolosi

I carabinieri della stazione di Caltagirone hanno denunciato un 56enne del posto per abbandono e deposito incontrollato di rifiuti. Nel corso della loro attività di perlustrazione i militari, in lontananza, avevano notato del fumo sprigionarsi da un terreno in una zona periferica del paese, ma che si trovava nelle vicinanze di abitazioni. Per sincerarsi di quanto stesse accadendo, hanno raggiunto il sito verificando che si trattava di un fondo recintato utilizzato dal proprietario come discarica di rifiuti pericolosi. In particolare i militari hanno verificato che il fumo proveniva da una costruzione diroccata, al cui interno stavano bruciando i rifiuti che già precedentemente avevano richiesto l’intervento dei Vigili del Fuoco. La presenza di residui di precedenti incendi, unitamente alla presenza della grande quantità di rifiuti accatastati in quell’area, era testimonianza del fatto che l’uomo era solito appiccare il fuoco per effettuarne lo smaltimento, generando così l’inquinamento del suolo e i malsani miasmi che si propagavano verso le abitazioni circostanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bruciava rifiuti nel suo fondo agricolo: sequestrata una discarica abusiva

CataniaToday è in caricamento