rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Cronaca

"Basta coi rifiuti ingombranti e pericolosi abbandonati": la denuncia del Comitato Vulcania

Degrado pubblico nel quartiere Borgo-Sanzio, in via Maria di Savoia una discarica a cielo aperto all’entrata dell’area verde del Parco Madre Teresa di Calcutta, da quattro mesi, visibile a tutti ma finora ignorata

Degrado pubblico nel quartiere Borgo-Sanzio, in via Maria di Savoia una discarica a cielo aperto all’entrata dell’area verde del Parco Madre Teresa di Calcutta, da quattro mesi, visibile a tutti ma finora ignorata. A seguito delle tante segnalazioni ricevute e dal sopralluogo eseguito, il Comitato ridocumenta le condizioni in cui versa l’area. La denuncia arriva dal Comitato Vulcania Ambiente, attivo sul fronte ambientale e nella segnalazione di abbandoni abusivi di rifiuti pericolosi e ingombranti.

Alcune dichiarazioni dei residenti della zona: “Abbiamo diverse volte segnalato ma niente, i rifiuti di ogni genere stanno ancora li, non è cambiato nulla!”.

“Da circa quattro mesi, dopo un’altro sopralluogo, eseguito da una delegazione del comitato, abbiamo riscontrato l’aumento dei rifiuti pericolosi e ingombranti abbandonati in Via Mafalda di Savoia, esattamente all’entrata dell’Area Verde del Parco Calcutta. - spiega la presidente del comitato Angela Cerri – Avevamo già segnalato e sollecitato gli organi competenti ad intervenire ma nessuno ha provveduto, un interrogativo che deve inevitabilmente far riflettere. Una triste realtà che va combattuta e che contribuisce ad alimentare dubbi e sospetti circa il ruolo che istituzioni e cittadini sono chiamati a svolgere. L’area non brilla certo per la pulizia, non è sorvegliata da impianti di telecamere, quindi scaricano di tutto. Continua l’emergenza rifiuti, uno spettacolo indecoroso. Siamo indignati! Al di là del numero e dell’identità dei responsabili rimane comunque un gesto che dimostra uno scarsissimo rispetto del quartiere e per il decoro civico della città. Le immagini parlano chiaro e non lasciano spazio ad alcun tentativo di ridimensionare il fenomeno triste e increscioso del degrado pubblico. Occorre contrastare questa piaga adottando varie strategie, comprese le sanzioni, per arginare in ogni modo questa pessima consuetudine che ha ripercussioni sulla salute pubblica, sul decoro urbano e sull’ambiente che ci circonda. Si sollecita l’Amministrazione comunale ad eseguire interventi immediati di bonifica della zona deturpata da rifiuti abbandonati dai cittadini incivili.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Basta coi rifiuti ingombranti e pericolosi abbandonati": la denuncia del Comitato Vulcania

CataniaToday è in caricamento