Il comune di Mascali dichiara guerra agli sporcaccioni: multe in arrivo

Saranno multati molti cittadini, ripresi mentre abbandonano rifiuti per strada: un malcostume che ha provocato pesanti danni, anche in termini di immagine, al comune etneo

L’amministrazione comunale di Mascali alza il tiro nel contrasto al fenomeno delle micro discariche disseminate nel territorio comunale,grazie alle telecamere in grado di immortalare, in flagranza, i numerosi cittadini incivili che deturpano il territorio.

Saranno multati numerosi cittadini, ripresi mentre abbandonano rifiuti per strada: un malcostume che ha provocato pesanti danni, anche in termini di immagine, al comune etneo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Con questa nuova certosina operazione in sinergia con la nostra polizia municipale - sottolinea il sindaco Luigi Messina – abbiamo finalmente stretto il cerchio attorno a quelle persone incivili, oltre che irresponsabili, che non vogliono rispettare le regole della civile convivenza, danneggiando tutta la città. Sono state piazzate delle telecamere mobili, vicino ai punti più sensibili, in periferia o nelle strade più buie e meno frequentate, su tutto il territorio comunale, dai monti al mare. Così abbiamo registrato spostamenti e movimenti di chi scaricava abusivamente ogni tipo di rifiuto per strada, a ridosso di marciapiedi e in prossimità di aree a verde pubbliche e visualizzato le targhe dei mezzi utilizzati. Le riprese video, ora al vaglio dagli agenti della polizia municipale, consentiranno di individuare con precisione gli esatti responsabili che saranno sanzionati”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale al viale Mario Rapisardi, scontro tra un camion e un'auto: morta una donna

  • Motociclista 47enne in gravi condizioni al Cannizzaro

  • Prezzi delle case a Catania: la mappa zona per zona

  • Coronavirus, in Sicilia due nuovi casi e un morto

  • Superbonus edilizia: "Accelerare i tempi, serve meno burocrazia"

  • Coronavirus, in Sicilia situazione stabile: scoperto un nuovo caso

Torna su
CataniaToday è in caricamento