rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Cronaca Misterbianco

Disservizi raccolta rifiuti a Misterbianco, il sindaco Corsaro convoca tavolo urgente in municipio con Dusty

Dura nota del primo cittadino del comune etneo: "La città è stanca. L’azienda deve cambiare realmente registro, altrimenti percorreremo ogni strada a tutela dei diritti e degli interessi dei misterbianchesI"

"Anche oggi ci siamo svegliati in una città che per tre quarti è rimasta piena di rifiuti. Purtroppo, a tre mesi dall’avvio nel nuovo piano rifiuti a Misterbianco, l’azienda Dusty non riesce ancora a stare al passo con le esigenze dei cittadini e gli obiettivi indicati dall’Amministrazione per una raccolta porta a porta virtuosa. A causa degli ultimi disservizi, trascorreremo un altro week end con i rifiuti in strada, spettacolo indecoroso e sconfortante che però non dovrà più ripetersi. Ecco perché siamo ormai pronti a mettere in mora la Dusty: l’azienda deve cambiare realmente registro, altrimenti percorreremo ogni strada a tutela dei diritti e degli interessi dei misterbianchesi".

Interviene così il sindaco Marco Corsaro, a seguito del riproporsi dell’emergenza rifiuti nel Comune di Misterbianco. Il primo cittadino e l’assessore alla nettezza urbana Salvo Foti preannunciano un tavolo urgente in Municipio con Dusty, azienda che gestisce la raccolta rifiuti in città sulla base di un appalto settennale da oltre 35 milioni di euro aggiudicato nel 2017.

"Lo scorso aprile - spiega il sindaco Corsaro - abbiamo riorganizzato la raccolta per aumentare la differenziata e diminuire la mole di rifiuti avviata a discarica. Da un lato, i misterbianchesi hanno risposto alla grande portandoci subito al 70 per cento di media nel trimestre, numeri mai visti a Misterbianco. Dall’altro lato, però, le carenze del porta a porta vanificano questi grandi sforzi e la costante vigilanza esercitata dall’Amministrazione. Vorrei ricordare che paghiamo puntualmente oltre 400mila euro al mese a Dusty, mentre però strade e quartieri restano sporchi".

"Insomma - aggiunge il primo cittadino - la città è stanca, ora dobbiamo correre tutti. Assieme all’assessore al ramo Salvo Foti abbiamo convocato per lunedì 4 luglio alle 11 i vertici Dusty per un tavolo urgente in Municipio che dovrà individuare soluzioni rapide ed efficaci. Siamo anche pronti a venire incontro all’azienda ove necessario, ma prima tutti devono allinearsi sugli stessi obiettivi: dare il massimo per una città pulita, per differenziare il più possibile e avere una raccolta rifiuti che funzioni bene per 365 giorni l’anno", conclude il sindaco di Misterbianco.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disservizi raccolta rifiuti a Misterbianco, il sindaco Corsaro convoca tavolo urgente in municipio con Dusty

CataniaToday è in caricamento