Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Aci Castello

Sversamento di rifiuti pericolosi, assolti i tre operai del cimitero di Aci Castello

I fatti contestati risalgono al 2016, quando non era in vigore la raccolta differenziata. Il giudice ha confermato che i tre avevano conferito correttamente come rifiuto indifferenziato

Dopo tre anni di dibattimento si è concluso con l'assoluzione dei tre operai che prestavano servizio nel Cimitero di Aci Castello, accusati di sversamento incontrollato di rifiuti ritenuti pericolosi. Il giudice della IV sezione penale del Tribunale di Catania ha messo fine alla vicenda assolvendo Salvino Fagone, Giuseppe Antonino Pennisi e Davide Strongoli perché “il fatto non sussiste”. Il giudice nella sentenza del 29 settembre scorso ha infatti affermato che si era trattato di rifiuti non pericolosi né speciali (gli operai avevano trattato terra, sfalcio, cartone e inerti) All'epoca dei fatti contestati, nel 2016, non era stato ancora attivata la cosiddetta "raccolta differenziata" e, peraltro, i tre operai avevano seguito con scrupolo le direttive in vigore, conferendo quei rifiuti in maniera corretta come rifiuto indifferenziato. “La vicenda ebbe notevole risalto ed i tre operai cimiteriali furono additati quali 'colpevoli' prima ancora che si arrivasse ad un pronunciamento da parte del Tribunale – ha commentato l'avvocato Gian Marco Gulizia, difensore di Davide Strongoli - Come spesso accade, con buona pace della presunzione di innocenza. La sentenza di assoluzione riconosce che il fatto non sussiste, e spiega in maniera univoca che ebbero a svolgere il loro compito in maniera scrupolosa, seguendo le direttive e senza violare alcuna norma, meno che mai il senso civico. E' stata riconosciuta la correttezza del loro operato, in maniera chiara e tombale. Sebbene a distanza di diversi anni, la piena assoluzione conforta appieno le aspettative dello Strongoli, così come ritengo dei suoi colleghi di lavoro”. Fagone e Pennisi sono stati assistiti rispettivamente dagli avvocati Diego Murgia e Carmelinda Scarabelli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sversamento di rifiuti pericolosi, assolti i tre operai del cimitero di Aci Castello

CataniaToday è in caricamento