Rifiuti a Santa Venerina, la protesta degli operai non pagati

I dipendenti della Ef servizi ecologici sono ancora in attesa dello stipendio di dicembre e della tredicesima. Lo rende noto la Uil Trasporti che ha proclamato lo stato di agitazione

Nel comune di Santa Venerina scoppia la protesta dei lavoratori addetti alla raccolta dei rifiuti solidi urbani, ancora in attesa dello stipendio di dicembre e della tredicesima. Lo rende noto la Uil Trasporti che ha proclamato lo stato di agitazione.

"Siamo pronti - afferma il segretario del sindacato, Armando Alibrandi -  a ben altre azioni di protesta, finora scongiurate grazie al senso di responsabilità dei lavoratori che comprendono l'importanza essenziale della propria attività. Purtroppo, però, bisogna ancora una volta constatare – conclude il sindacalista - come manchi altrettanta consapevolezza nelle istituzioni politiche e negli enti gestori di un così delicato servizio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento