Rifiuti, Dusty: "Stop alla raccolta: discarica chiusa per due giorni"

Sospeso il servizio di raccolta stradale di prossimità sino a domenica. Lo ha comunicato l'azienda che gestisce il servizio di igiene urbana.

La discarica di proprietà della Sicula Trasporti - finita di recente in un vortice giudiziario - di Grotte San Giorgio (tra Catania e Lentini) sarà chiusa temporaneamente fino a domenica 14 giugno. Lo ha comunicato la Dusty che ha annunciato la sospesione del servizio di raccolta stradale di prossimità, già dalla giornata odierna (13 giugno), ed anche domani.

"Gli automezzi Dusty non potranno accedere all'impianto di smaltimento fino alla mattinata di lunedì 15 giugno - ha spiegato l'azienda -. I cittadini che risiedono nelle aree in cui è vigente il servizio di raccolta stradale di prossimità, sono invitati a conferire negli appositi contenitori dedicati alle frazioni differenziate, solo carta (colore bianco), plastica e metallo (colore giallo), vetro (campane di colore verde), e organico (colore marrone). È vietato il conferimento dei rifiuti indifferenziati fino alla giornata di lunedì".

Mentre per il porta a porta sarà garantito il servizio: "I residenti di queste aree sono invitati ad attenersi scrupolosamente - dice l'azienda Dusty - alle indicazioni del calendario settimanale, esponendo solo le frazioni previste che potranno essere conferite da Dusty nelle piattaforme di avvio al riciclo. Si specifica che i rifiuti non conformi non verranno ritirati".

"Risulta chiaro che nulla potrà essere imputato a Dusty in termini di responsabilità, per la parziale o mancata raccolta della frazione indifferenziata vista la chiusura al momento, dell'impianto abilitato alla ricezione", conclude la nota.

La discarica della Sicula Trasporti è la più grande della Sicilia e ciò potrebbe determinare un grande caos rifiuti. Pare che la chiusura sia dipesa da guasti alle linee di produzione avvenuti ieri sera. Nella struttura conferiscono i rifiuti oltre 240 comuni dell'isola. Ieri sono state ricevute 2.155 tonnellate di rifiuti e stamattina, prima della sospensione avvenuta alle 10.30, oltre 1.300 tonnellate. Il provvedimento, firmato dal direttore tecnico, Marco Morabito, è stato inviato alla Regione Siciliana, alla Città metropolitana di Catania, ai Comuni conferitori e, per conoscenza, anche ai prefetti di Catania, Siracusa, Messina e Ragusa e ai tre commissari giudiziari che la stanno amministrando.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza regionale sul Coronavirus: obbligo di mascherina e più controlli

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Carabiniere preso a calci e pugni ad un posto di blocco da un 39enne

  • Incidente in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento