menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riforme economiche e Statuto al centro del confronto con il governo, Musumeci: "Collaboriamo"

Consegnata la proposta di accordo sulle riforme economiche che la Sicilia attende da anni. Il Consiglio dei ministri ha esaminato inoltre le norme di attuazione dello Statuto siciliano approvate dalla commissione paritetica

Sono ore di confronto con Roma sui temi dello statuto e delle riforme: "La Regione Siciliana - ha annunciato Musumeci al termine del Consiglio dei ministri che ha esaminato le norme di attuazione dello Statuto siciliano approvate dalla commissione paritetica - ha trasmesso alla presidenza del Consiglio dei ministri la proposta di accordo sulle riforme economiche che la nostra Isola attende da molti anni. Sono grato al presidente Conte e a tutto il governo per la disponibilità dimostrata stasera nell'esaminare la proposta nei prossimi giorni. Usciamo da un anno difficile e abbiamo colto da parte del Governo centrale una disponibilità ribadita dal ministro dell’Economia. Un passo avanti, non ancora l’ultimo. Ma va bene così". "Confido nella volontà del governo centrale", ha aggiunto Musumeci, e "siamo pronti, come sempre, a fare la nostra parte, perché di fronte al difficile anno della pandemia, quindi dell'emergenza sanitaria e della crisi economica, tra i diversi livelli di governo si impone il principio della leale collaborazione, quella che da parte del governo siciliano non è mai mancata".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Arredare

Soffitto: alcune idee per valorizzarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento