Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Prosegue la rimozione delle sabbia vulcanica nelle frazioni acesi

Viene confermato il sistema di ritiro dei sacchetti posizionati dinanzi alle singole abitazioni, ma a partire da lunedì 8 marzo

L’assessorato all’Ambiente del Comune di Acireale, retto da Daniele La Rosa, di concerto all’assessorato alla Protezione Civile, ha predisposto una serie di interventi di rimozione della cenere vulcanica, che procedono in maniera parallela rispetto agli altri già avviati, per fenomeni analoghi, nei giorni precedenti. Già ieri, nelle frazioni interessate dall’abbondante caduta di sabbia, è stata eseguita un’azione di pulizia che proseguirà anche nei giorni successivi. Da oggi e sino a sabato prossimo, 6 marzo, verranno posizionati due scarrabili: uno su via Patrica, nella frazione Guardia, di fronte la caserma dei Carabinieri, ed un altro su piazza Mantova, nella frazione Stazzo, destinati ad accogliere la cenere raccolta dai privati. Accanto a ciascuno di essi saranno collocati i contenitori, nei quali si potranno conferire i sacchetti di plastica usati per trasportarla. Viene confermato il sistema di ritiro dei sacchetti posizionati dinanzi alle singole abitazioni, ma a partire da lunedì 8 marzo. E’ consentito, infine, smaltire il materiale piroclastico nell’ambito della prossima “domenica ecologica”, in programma il 7 marzo nella zona Tupparello. “Invitiamo gli utenti ad usare buste robuste – ha osservato l’assessore La Rosa – così da evitare che possano cedere per la pesantezza della cenere. E’ opportuno ricordare che nelle buste in questione va collocato esclusivamente materiale piroclastico”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prosegue la rimozione delle sabbia vulcanica nelle frazioni acesi

CataniaToday è in caricamento