Rimozione cera, riaperta la via Etnea: impiegate 8 spazzatrici

Nei giorni scorsi il principale asse viario del centro cittadino era stato aperto nel tratto dalla piazza Cavour al Tondo Gioeni. Completata anche l'apertura della via Caronda e quella della via di Sangiuliano

Dalle 15, dopo aver sistemato la nuova segnaletica e dopo le prove di frenata di stamattina alla presenza dell'assessore alla Mobilità Rosario D'Agata e del comandante della Polizia municipale Pietro Belfiore, anche tutta la via Etnea è percorribile per bus - dalla piazza del Duomo fino all'ingresso della Villa Bellini - e per le auto da via Litrico fino a piazza Borgo.

Nei giorni scorsi il principale asse viario del centro cittadino era stato aperto nel tratto dalla piazza Cavour al Tondo Gioeni, ieri era stata completata l'apertura della via Caronda e quella della via di Sangiuliano. In tutta l'area interessata in questi giorni dalla ripulitura dalla cera l'Ufficio traffico urbano ha stabilito un limite di velocità di 20 chilometri orari e il divieto assoluto di transito per i mezzi a due ruote fino a quando le strade non saranno più scivolose.

"La rimozione della cera - ha detto il sindaco di Catania Enzo Bianco - è stata effettuata anche quest'anno con grande celerità anche in considerazione delle condizioni atmosferiche avverse di questa mattina. Invitiamo ovviamente la cittadinanza alla necessaria prudenza, rispettando in questi giorni i limiti di velocità per le automobili e non utilizzando bici, moto e scooter fino a quando gli esperti non riterranno che le vie del centro sono tornate del tutto sicure".

Anche stamattina, intanto, un centinaio di operai del Comune di Catania e di Ipi e Oikos ha lavorato con speciali cannelli all'acetilene per sciogliere la cera, portandola via con segatura e lance ad acqua ad alta pressione. Sono state inoltre impiegate inoltre otto spazzatrici con spazzole metalliche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento