Rione San Giorgio, nascondeva in casa 250 chili di marijuana: arrestato

Il padre era tra i 33 giocatori che insieme con un unico tagliando in società nel marzo del 1999 realizzarono la vincita record di oltre 52 miliardi di lire con un 6 al Superenalotto

foto archivio

Ieri, personale della squadra mobile ha arrestato un incensurato catanese C.N.A. per detenzione ai fini di spaccio di marijuana.
In particolare, a seguito di una delicata attività informativa, personale della Sezione “Criminalità Organizzata” ha appreso che l'uomo deteneva grossi quantitativi di sostanza stupefacente.

Pertanto, sono stati disposti una serie di servizi che, nella giornata di ieri, si sono conclusi con una perquisizione eseguita nell’abitazione dello stesso nel rione “San Giorgio”.

All’interno di un garage di pertinenza dell’abitazione sono stati rinvenuti, in un soppalco, 17 sacchi contenenti complessivamente kg 260 di sostanza stupefacente del tipo marijuana.

La droga, all’interno dei sacchi, era suddivisa in “panetti” da mezzo chilogrammo. Inoltre, nello stesso luogo è stato rinvenuto materiale utile alla pesatura ed al confezionamento dello stupefacente (una bilancia di precisione, due apparecchiature per la custodia in sotto vuoto e pellicola trasparente - oltre 20 rotoli). 

Il padre era tra i 33 giocatori che insieme con un unico tagliando in società nel marzo del 1999 realizzarono la vincita record di oltre 52 miliardi di lire con un 6 al Superenalotto.

Il 16 aprile del 1981 il padre Antonio Anastasio fu "gambizzato" nel mercato all' aperto di piazza Carlo Alberto a Catania. Un sicario gli sparò nove colpi di pistola cal.38 e i proiettili gli devastarono la gamba destra. L'uomo, posteggiatore d'auto deceduto poi anni fa, era già sfuggito a un altro agguato nell' ottobre del 1975, e, dopo 18 anni, con la vincita realizzata al Superenalotto, contava di farsi impiantare una protesi al posto della gamba destra. Svelò lui stesso di essere uno dei fortunati vincitori. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento