Riposto, i Nas sequestrano 60 chili di carne congelata non tracciata

Il titolare di un bar in via Cristoforo Colombo è stato sanzionato dai carabinieri con 2500 euro di multa

I carabinieri di Riposto coadiuvati dai colleghi del Nas di Catania, hanno ispezionato diversi esercizi pubblici nel territorio di competenza, contestando degli illeciti amministrativi nei confronti del titolare di un bar-ristoro di via Cristoforo Colombo, dove sono state accertate gravi carenze igienico–sanitarie e strutturali, con il ritrovamento e sequestro di 60 kg di carne congelata, priva di segni distintivi di tracciabilità, conservata in una cella frigorifera ubicata in un locale vicino all’esercizio pubblico, adibito a deposito, non incluso nell’autorizzazione sanitaria. Al termine dell’ispezione i militari hannoanche emesso sanzioni amministrative pari a 2.500 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento