Riposto, pregiudicato ruba da 2 anni energia elettrica

Più volte i tecnici dell'Enel avevano cercato di accedere all'abitazione del pregiudicato senza mai riuscirci. In casa aveva due frigo industriali

I Carabinieri di Riposto hanno arrestato il 62enne Angelo La Spada del posto, per furto aggravato. Più volte i tecnici dell’Enel avevano cercato di accedere all’abitazione del pregiudicato senza mai riuscirvi. Ieri pomeriggio con l’aiuto dei militari sono potuti entrare per constatare come l’uomo rompendo i sigilli aveva manomesso il contatore elettrico al servizio della propria abitazione, dove peraltro erano attivi dei frigoriferi industriali per la conservazione di prodotti ittici. Questa manomissione, come accertato dai tecnici dell’ente, gli consentiva un risparmio in bolletta equivalente al 93,7 % del consumo reale. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato relegato agli arresti domiciliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Coronavirus: Musumeci avvia la linea del rigore ma con chiusure parziali

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

  • Coronavirus, in Sicilia contagi in aumento (+796): in provincia di Catania sono 211

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento