Riposto: rapina benzinaio seguendolo fino a casa, arrestato

Il titolare del distributore di carburanti ha reagito ed è cominciata così una colluttazione con il rapinatore. I tre complici, alla fine, sono riusciti a fuggire con 350 euro

Ieri sera, a Riposto, un incensurato di 21 anni è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di aver rapinato - insieme ad altri tre complici che però sono riusciti a fuggire - il titolare di un distributore di carburanti. Il giovane arrestato deve rispondere di rapina aggravata in concorso.

Il titolare è stato seguito in auto fino a casa da tre malviventi, che gli hanno intimato di consegnare l'incasso della serata. La vittima ha, però, reagito ed è cominciata una colluttazione con i banditi che, alla fine, sono fuggiti con 350 euro. La scena è stata notata da alcuni passanti che hanno inseguito i rapinatori ed avvertito il 112.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento