rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Cronaca Riposto

Tonno sotto misura e pesce non tracciato: sequestro della guardia costiera

La Guardia costiera di Riposto ha trovato e sequestrato trentasette esemplari di tonno rosso, al di sotto della taglia minima consentita dalla legge. I miltari hanno anche sequestrato altri 165 chili di altro pesce fresco

La Guardia costiera di Riposto ha trovato e sequestrato trentasette esemplari di tonno rosso, al di sotto della taglia minima consentita dalla legge, per un peso complessivo di circa 120 chili. Il tonno è stato trovato dentro un furgone isotermico nelle vicinanze dei punti di sbarco del Porto Commerciale di Riposto, durante una operazione di controllo notturna.

Quelli sottoposti a sequestro dalla Guardia costiera sono tonni al di sotto delle dimensioni limite stabilite affinché gli esemplari di questa pregiata specie (thunnus thynnus) possano riprodursi prima del periodo di pesca, finalizzati quindi a garantire la conservazione delle specie stessa. 

Il trasportatore non è stato in grado di produrre la documentazione commerciale con le previste informazioni in materia di tracciabilità obbligatoria e per lui è scattata una multa salatissima di 15mila euro. Oltre al tonno rosso sotto misura, i miltari hanno sequestrato anche altri 165 chili di altro pesce fresco. Il pescato sequestrato, circa 285 chili in tutto, è stato ritenuto idoneo al consumo umano da parte dei medici veterinari dell’Asp di Giarre, ed è poi stato donato ad enti caritatevoli del territorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tonno sotto misura e pesce non tracciato: sequestro della guardia costiera

CataniaToday è in caricamento