Risanamento Corso Martiri: il plastico del progetto esposto a palazzo degli elefanti

Il plastico del piano di risanamento del vecchio rione San Berillo curato dall’archistar Mario Cucinella è esposto nell’atrio d’ingresso di palazzo degli elefanti per permettere a tutti i cittadini di prenderne visione in ogni dettaglio

Il plastico del piano di risanamento del vecchio rione San Berillo curato dall’archistar Mario Cucinella è esposto nell’atrio d’ingresso di palazzo degli elefanti per permettere a tutti i cittadini di prenderne visione in ogni dettaglio. Lo ha deciso il sindaco Stancanelli d’intesa con il cerimoniere del Comune Luigi Maina, disponendo che da oggi e per almeno due settimane il plastico fosse agevolmente visibile ai catanesi che da sessantanni aspettano di vedere sanata questa ferita nel cuore della Città:“Mi è sembrato giusto –ha detto il sindaco Stancanelli- assecondare la legittima curiosità dei catanesi che giustamente vogliono partecipare da vicino a questo momento storico. Ringrazio l’architetto Cucinella –ha osservato il primo cittadino- perchè ha accettato con entusiasmo questo nostra iniziativa di partecipazione dei cittadini alla vita pubblica rendendo disponibile il plastico per palazzo degli elefanti. Siamo d’accordo coi privati e lo studio Cucinella perchè questa importante occasione di sviluppo per la Città sia un momento di confronto coi giovani professionisti ma anche coi cittadini comuni per arricchire di proposte e suggerimenti questo straordinario progetto che rigenera tutta Catania”. Secondo le previsioni, le realizzazioni del progetto dureranno circa quattro anni a partire dal prossimo autunno con un investimento complessivo stimato in circa 200 milioni di euro e un impegno di forza lavoro che tra diretto e indotto interessa un migliaio di unità. In dettaglio, il progetto prevede ampi spazi a verde anche terrazzati con grandi strutture di servizio pubbliche e private, edifici per civile abitazione e luoghi commerciali; ma anche un teatro, un'area mercatale, parcheggi interrati, una piccola area museale e altre infrastrutture per attrarre i cittadini. Secondo il progetto dell’architetto Cucinella, nel grande spazio di Corso dei Martiri devono convivono persone e servizi, in un contesto ambientale sano che riprende i temi tipici del fuoco dell' Etna e dell'acqua del mare.  Un nuovo centro per Catania sul modello delle ramblas che si diparte da piazza della Repubblica e arriva fino alla stazione ferroviaria, in un contesto favorevole che a breve sarà servito dalla Metropolitana “

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

  • Coronavirus, in Sicilia contagi in aumento (+796): in provincia di Catania sono 211

  • Coronavirus: Musumeci avvia la linea del rigore ma con chiusure parziali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento