Riscossione Sicilia, Catania: sequestrati quattro fuoribordo e una Ferrari

Nuovi provvedimenti nei confronti degli evasori fiscali. A Catania è stata sequestrata una Ferrari da un milione di euro intestata ad una società. Presso il Porto turistico dell'Etna, a Riposto, sono stati invece sequestrati quattro fuoribordo

Riscossione annuncia ancora provvedimenti nei confronti degli evasori fiscali. "Stiamo andando avanti senza riverenze. – ha dichiarato il Presidente Antonio Fiumefreddo a conclusione della riunione del  Consiglio d’Amministrazione svoltasi oggi presso la Direzione Generale di Riscossione Sicilia – Abbiamo revocato 314 legali e ho proposto di portarli a cinquanta. Grazie ai risparmi, abbiamo potuto rispettare il Personale e garantire gli scatti di anzianità in busta paga.

Nella giornata di ieri - ha proseguito Fiumefreddo -  a Catania è stata sequestrata una Ferrari da un milione di euro intestata ad una società.  Inoltre, a seguito del sopralluogo  svolto dal Responsabile dell’Ufficio Obiettivo Grandi Evasori presso il Porto turistico dell’Etna, a Riposto, dove ci risultavano  ormeggiati alcuni lussuosi cabinati riconducibili a debitori del fisco, sono stati sequestrati quattro fuoribordo. Avanti  #senzaguardareinfaccianessuno “.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento