menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riscossione Sicilia, decade Antonio Fiumefreddo insieme al Cda

"Hanno usato l'arma finale contro di me" ha commentato Fiumefreddo. L'Ars ha intanto dato il via libera alla ricapitalizzazione della Società, al momento salva dal fallimento

Decade il Cda di Riscossione Sicilia. Si sono dimessi infatti i consiglieri di amministrazione di Riscossione Sicilia Spa Maria Filippa Palagonia ed Eustachio Cilea. La notizia delle dimissioni dei due consiglieri del Cda è arrivata a Palazzo dei Normanni proprio mentre l'Ars si stava discutendo l'emendamento di riscrittura della norma della finanziaria, articolo 33, firmato dal governatore Rosario Crocetta e dall'assessore all'Economia Alessandro Baccei. L'Ars ha infatti dato il via libera alla ricapitalizzazione della Società, al momento salva dal fallimento.

ANTONIO FIUMEFREDDO A "LE IENE"

Secondo lo statuto di Riscossione Sicilia, con le dimissioni di due dei tre consiglieri del Cda decade anche il terzo consigliere, ovvero il presidente Antonio Fiumefreddo. "Hanno usato l'arma finale contro di me" ha commentato quest'ultimo, venuto a conoscenza delle dimissioni dei colleghi.

FIUMEFREDDO COMMENTA LA DECISIONE

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Consiglio comunale, seduta straordinaria sull'emergenza Covid

  • Cronaca

    Nuovo furto alla "Campanella Sturzo" di Librino: è il quarto in due mesi

  • Cronaca

    Trasporta in un suv 7 chili di marijuana "skunk": arrestato

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento