Cronaca

Il riso non gli piace e prende a bastonate un connazionale, arrestato bengalese

Provvidenziale l'intervento della polizia. Il ferito è stato dimesso con una prognosi di oltre 30 giorni per trauma cranico e ferite lacero contuse riportate a seguito dell'aggressione

Un'aggressione per un motivo banale. Non gradiva il riso che aveva comprato un suo connazionale con il quale viveva. Così Hasan Khan, un bengalese di 37 anni, ha deciso di "vendicarsi" prendendo a bastonate l'uomo che aveva commesso "questa imprudenza".

E' successo in un appartamento del centro storico catanese e ad avvisare la Polizia è stato un inquilino dell’immobile il quale, dopo aver visto Khan con in mano un bastone e avendo compreso quanto stava accadendo, era sceso in strada per chiedere aiuto.

Dopo pochi istanti, all’arrivo delle volanti immediatamente intervenute sul posto, i due contendenti erano già in una pozza di sangue; la ricostruzione di quanto avvenuto, in attesa dell’arrivo delle ambulanze per condurre il più grave dei due in ospedale, ha permesso agli agenti di appurare che la lite era scoppiata per un motivo futile.


Dopo il ricorso immediato al pronto soccorso, il ferito è stato dimesso con una prognosi di oltre 30 giorni per il trauma cranico e le ferite lacero contuse riportate. L'aggressore invece, è stato condotto in questura in arresto per lesioni aggravate e adesso è agli arresti domiciliari, in attesa del giudizio per direttissima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il riso non gli piace e prende a bastonate un connazionale, arrestato bengalese

CataniaToday è in caricamento