Rissa finita con una coltellata nell'Agrigentino, arrestato un 18enne catanese

A Manuel Grasso viene contestata la pesantissima ipotesi di reato di tentato omicidio. Ad eseguire l'ordinanza cautelare firmata dal Gip del tribunale di Agrigento sono stati i carabinieri

Tentato omicidio. E' per questa ipotesi di reato che i carabinieri della compagnia di Licata, in esecuzione di un'ordinanza firmata dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Agrigento, hanno arrestato Manuel Grasso, 18enne originario di San Giovanni La Punta.

La scorsa estate, ad agosto per la precisione, vi sarebbe stata, in una comunità alloggio che accoglie ragazzi "difficili", una furibonda rissa fra 6 giovani a Campobello di Licata. E ad un certo punto sarebbe stato tirato fuori un coltello a serramanico. Arma con la quale sarebbe stata sferrata una coltellata al petto di un minorenne del Gambia.

Le condizioni della vittima, che non riusciva più a respirare, apparvero fin da subito gravissime. Il ragazzo fu salvato grazie ad un intervento chirurgico d’urgenza eseguito dai medici dell’ospedale "San Giovanni di Dio". L’aggressore, subito dopo aver sferrato la coltellata, - stando alla ricostruzione ufficiale dei carabinieri del comando provinciale di Agrigento - è scappato, facendo perdere le proprie tracce. I carabinieri, allora, interrogarono vari testimoni e sequestrarono il coltello utilizzato. Le ricerche del fuggitivo vennero invece predisposte su in tutto il territorio nazionale. L'attività investigativa dei militari dell'Arma ha permesso al sostituto procuratore, titolare del fascicolo di inchiesta, di chiedere ed ottenere il provvedimento di custodia cautelare che i carabinieri hanno eseguito. Il diciottenne, con attività tecniche e pedinamenti, è stato rintracciato e catturato in provincia di Catania, venendo sottoposto agli arresti domiciliari con l’accusa di “Tentato omicidio e rissa aggravata”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento