menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rissa per apprezzamenti a una donna: 4 persone denunciate

Al centro della contesa, una donna che, sul posto di lavoro, avrebbe ricevuto qualche attenzione di troppo da una persona estranea al gruppo dei denunciati. La cosa non sarebbe stata gradita al marito

Tre sciclitani e  un uomo originario di Catania ma residente in città, hanno causato una rissa per apprezzamenti “forti” nei confronti di una donna. Quattro le persone denunciate in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Modica dai carabinieri della Tenenza di Scicli, per rissa. Tre di loro sono dovuti ricorrere alle cure del Pronto Soccorso dell’Ospedale Busacca dove sono state stilate prognosi è fra i dieci e i venticinque giorni.

Al centro della contesa, una donna che, sul posto di lavoro, avrebbe ricevuto qualche attenzione di troppo da una persona estranea al gruppo dei denunciati. La cosa non sarebbe stata gradita al marito il quale, una volta venuto a conoscenza del fatto, sarebbe andato presso la struttura privata dove lavora la signora per avere conto e ragione di quanto accaduto e per dire al collega di questa che la sua consorte doveva essere lasciata in pace.

Tutto ciò non sarebbe piaciuto ai datori di lavoro che hanno deciso di “richiamare” il marito geloso. Per questo motivo sabato scorso, intorno alle 18, uno di essi, C. G. 19 anni, si è portato nell’abitazione di D.I.M., 38 anni originario di Catania, col quale ha avuto uno scambio di opinioni, passando poi alle mani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Ingrassare: i periodi nei quali lo si fa 'naturalmente'

Giardino

Piante: perchè tenere in casa la Dracaena Fragrans

social

Bonus Tv 2021: come richiederlo ed ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Confcommercio Fipe: "Basta dall'1 febbraio riapriamo"

  • Formazione

    Lavoro: le figure professionali più ricercate dalle aziende

  • Meteo

    Meteo, da una inusuale estate all'inverno in solo 7 giorni

Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento