Rissa e sangue in via Landolina, arrestato l'aggressore

E' stato arrestato l'autore dell'aggressione avvenuta questa notte in via Landolina. In manette per lesioni aggravate e porto di arma da taglio è finito un 36enne di nazionalità libica, privo di rinnovo del permesso di soggiorno

ph Inciviltà a Catania

E' stato arrestato l'autore dell'aggressione avvenuta questa notte in via Landolina. In manette per lesioni aggravate e porto di arma da taglio è finito un 36enne di nazionalità libica, privo di rinnovo del permesso di soggiorno.

L'uomo, nel corso di una lite, secondo una ricostruzione della polizia, sarebbe stato aggredito alle spalle con calci e pugni da un cittadino di nazionalità senegalese, A.M., 33 anni.

A questo punto il 36enne per difendersi avrebbe estratto un coltello e con un fendente ferito il senegalese, che è stato soccorso e condotto all'ospedale Vittorio Emanuele. Qui il 33enne è stato medicato e dimesso con una prognosi di 30 giorni. L'arrestato è stato invece condotto presso le camere di sicurezza del Commissariato di polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento