rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Cronaca

Controlli nei ristoranti, multe per centomila euro: nel mirino anche Ma e Saint Moritz

E' il bilancio di un'operazione eseguita da una task-force coordinata dal questore di Catania, Salvatore Longo, che ha eseguito controlli in alcuni dei più rinomati bar e ristoranti della città

Blitz in alcuni ristoranti di Catania. Tre tonnellate di alimenti non correttamente conservate, sono state sequestrate: sanzioni amministrative comminate per 100 mila euro.

E' il risultato di un' importante operazione eseguita da una task-force coordinata dal questore di Catania, Salvatore Longo.

Irregolarità nella conservazione di alcuni prodotti alimentari sono state contestate al bar "Saint Moritz" e al ristorante etnico 'Il Mondo' e a quello cinese 'Hong Kong. E' stato invece sequestrato e disposta la sospensione dell'attività alla 'Grande Muraglia', il primo ristorante cinese aperto a Catania.

Blitz nei ristoranti

La polizia nella vineria il 'Cantiniere' ha trovato 12 dipendenti non in regola sui 16 presenti nel locale, e uno di loro era un extracomunitario clandestino. Il titolare è stato denunciato, in stato di libertà, dalla polizia per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina, inosservanza delle normative in materia di tutela dei lavoratori e anche per frode in commercio, per avere somministrato ai clienti prodotti surgelati venduti per freschi.

LA REPLICA DEL MA- ANCHE RISTORANTE

LA REPLICA DEL SAINT MORITZ

Sanzioni amministrative anche per un locale di recente apertura, il "Laetitia", dove è stata trovata carne non ben conservata. In un ristorante etnico è stato sequestrato del pesce surgelato privo di tracciabilità e etichette e nel menu si dichiarava 'gluten free', ma la cucina non aveva i requisiti per trattare cibi per celiaci. Nel ristorante Ma' è stato trovato del pesce surgelato venduto come fresco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli nei ristoranti, multe per centomila euro: nel mirino anche Ma e Saint Moritz

CataniaToday è in caricamento