Cronaca

Ristrutturazione impianti sportivi, Bianco: "Nuova accelerazione"

I tempi per ristrutturare lo stadio del rugby Benito Paolone, la piscina Comunale di Nesima e il campo da hockey Dusmet

"Abbiamo impresso una nuova accelerazione per ristrutturare gli impianti sportivi cittadini sciogliendo tutta una serie di nodi tecnici". Lo ha detto il sindaco di Catania Enzo Bianco dopo la riunione organizzata con questo scopo da Orazio Arancio, delegato per lo sport del Primo cittadino, con il gruppo dei Tecnici del Comune di Catania guidato dal dirigente delle Manutenzioni Fabio Finocchiaro e svoltasi a Roma negli uffici Sport e Periferia del Coni.

"L'incontro - ha detto Bianco - è stato organizzato da Orazio Arancio, che ringrazio, e ha permesso di comprendere cosa occorra ancora per sbloccare l'iter dei progetti e poter così cominciare con i lavori per la riqualificazione degli impianti catanesi finanziati con il fondo Sport e Periferie. In particolare, grazie anche all'apporto dei tecnici del Coni, è stata analizzata la situazione dello stadio del rugby Benito Paolone, della piscina Comunale di Nesima e del campo da hockey Dusmet. Ma i tre impianti rappresentano soltanto il primo step del percorso. Sono stati infatti richiesti ulteriori finanziamenti".

"Il primo dei progetti a essere messo a punto in via definitiva - ha spiegato Bianco - è quello del Paolone, con un contributo richiesto per 1.750.000 euro. Il progetto potrebbe essere ultimato in qualche settimana, seguito da quello del campo di hokey per un milione. Si prevede dunque che, per entrambi, i lavori potrebbero partire alla fine dell'estate e concludersi entro l'anno. Si sta procedendo poi a fornire ulteriori approfondimenti tecnici per il progetto di sistemazione della Piscina di Nesima, finanziata con 1.327.000 euro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ristrutturazione impianti sportivi, Bianco: "Nuova accelerazione"

CataniaToday è in caricamento