Ritrovata a Paternò la ragazzina scomparsa mentre andava in piscina

Era stata vista l'ultima volta alla cittadella dello sport di Siracusa, dove frequenta la piscina praticando il nuoto sincronizzato

La foto diffusa dai genitori per le ricerche

La tredicenne scomparsa ieri sera a Siracusa è stata trovata a Paternò nel Catanese: Marika è viva e sta bene, come confermato dalla polizia di Stato che la stava cercando dopo l'avviso dei genitori.

La ragazzina si era allontanata volontariamente per motivi ancora non resi pubblici. Era stata vista l'ultima volta alla cittadella dello sport a Siracusa dove frequenta la piscina praticando il nuoto sincronizzato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento