Era scomparso da Catania un mese fa, Giovanni Millauro ritrovato a La Spezia

Dopo la segnalazione della telespettatrice, l'inviato di Chi l'ha visto? è subito andato a cercarlo a La Spezia: era su una panchina in un quartiere periferico della città

Ritrovato grazie alla segnalazione di una telespettatrice di ''Chi l'ha visto?'' Giovanni Millauro, l'uomo scomparso un mese fa da Catania. Era partito il 10 settembre per lavoro, diretto a La Spezia, ma dal 15 settembre non aveva più dato notizie. La famiglia si era rivolta al programma di Federica Sciarelli. Dopo la segnalazione della telespettatrice, l'inviato di Chi l'ha visto? è subito andato a cercarlo a La Spezia: era su una panchina in un quartiere periferico della città. ''Mi si è rotto il telefono e la scheda - ha detto - e non ho più avuto modo di farmi sentire. Ora voglio tornare subito a Catania''.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento