menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Gravina riunione dei presidenti dei consigli comunali etnei

L'incontro è stato organizzato per attivare un confronto che consenta di rilanciare e rivalutare il ruolo del presidente del Consiglio all'interno delle Istituzioni comunali

Si è tenuta questa mattina presso la sala consiliare del Comune di Gravina di Catania la prima riunione del tavolo di coordinamento intercomunale dei presidenti del Consiglio dei comuni della città Metropolitana di Catania. L'incontro, promosso da Claudio Nicolosi e Venerando Cacciola, rispettivamente presidenti delle assemblee cittadine di Gravina di Catania e Aci Castello, è stato organizzato per attivare un confronto che consenta di rilanciare e rivalutare il ruolo del presidente del Consiglio all'interno delle Istituzioni comunali.

"Spesso, sul piano concreto, il ruolo del presidente è collocato, in maniera riduttiva, alla mera convocazione del Consiglio e alla conduzione dei lavori d'aula – ha spiegato Claudio Nicolosi – ma sappiamo che a fronte delle molteplici funzioni assegnate dai regolamenti, la presidenza non gode di alcuna autonomia finanziaria e quindi in base alle esigenze deve ricorrere a specifiche assegnazioni di somme da parte dei servizi di riferimento. In definitiva – ha continuato - occorrono più puntuali regole e strumenti che consentano ai presidenti dei consigli comunali di operare con efficienza nell'organizzazione delle attività connesse al loro mandato. A seguito di questo primo tavolo di confronto – ha concluso Nicolosi che ricopre inoltre il ruolo di consigliere nazionale Anci – auspico che possa essere avviata una fase di colloquio con Anci Sicilia per riattivare a livello provinciale un coordinamento provinciale che possa affrontare queste tematiche".

Hanno partecipato i presidenti dei Consigli comunali di: Aci Bonaccorsi Salvatore Mannino, Aci Catena Venerando Sapuppo, Aci Sant'Antonio Lucia Rapisarda, Acireale Sonia Abbotto, Belpasso Gaetano Campisi, Camporotondo Etneo Andrea Zappalà, Linguaglossa Elisa Motta, Mascalucia Andrea Guglielmino, Mineo Catania Angelo, Nicolosi Sanfilippo Marco, Piedimonte Etneo Carmela Vasta, Ragalna Roberto Di Bella, Ramacca Giuseppe Lanzafame, San Gregorio Ivan Albo, Santa Venerina Fabio Sorbello,Valverde Anna Maravigna,Viagrande Teresa Cristaldi, Zafferana Etnea Arianna Santonocita, Tremestieri Etneo con consigliere Giovanni Pappalardo delegato del presidente Ferdinando Smecca e infine Catania, con il vicepresidente del civico consesso Lanfranco Zappalà e componente consiglio nazionale Anci.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Forno a microonde: quali cibi non cucinare al suo interno

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Alimentazione

Aglio: tipologie, proprietà e benefici

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento