menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rivolta nel Cara di Mineo, incendiato furgone della cooperativa che gestisce il centro

Alcuni hanno anche saccheggiato l'ambulatorio della Croce rossa e svuotato un magazzino dove erano custodite sigarette e schede telefoniche. La protesta e' stata sedata dalla polizia, che ha disperso i manifestanti utilizzando i lacrimogeni

Rivolta nel Cara di Mineo per protestare contro la mancata concessione dei permessi di soggiorno per motivi umanitari. Un gruppo di nigeriani - una decina - ha dato vita ad una rissa durante la quale hanno incendiato un furgone della cooperativa che gestisce il centro e completamente distrutto una Fiat Panda della Croce Rossa.

Alcuni hanno anche saccheggiato l'ambulatorio della Croce rossa e svuotato un magazzino dove erano custodite sigarette e schede telefoniche. La protesta e' stata sedata dalla polizia, che ha disperso i manifestanti utilizzando i lacrimogeni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

A Catania arriva PonyU Express: per negozianti e privati

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Etna, sopralluogo di Musumeci: "Un milione a sostegno delle aree più colpite"

  • Cronaca

    Coronavirus, in Sicilia 567 nuovi casi: a Catania +121

  • Politica

    Etna, Musumeci dichiara lo stato di emergenza

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento