Rizzo scrive al Prefetto Sammartino: "Ex Cara di Mineo per l'emergenza Coronavirus"

Il presidente della Commissione Difesa della Camera, Gianluca Rizzo, chiede di valutare se inserire il 'Residence degli Aranci' tra le strutture per ospitare le persone in sorveglianza sanitaria e isolamento fiduciario o in permanenza domiciliare

foto archivio

"Valutare se inserire il 'Residence degli Aranci' che ospitava l'ex Cara di Mineo tra le strutture prese in considerazione dalla Protezione Civile per ospitarvi le persone in sorveglianza sanitaria e isolamento fiduciario o in permanenza domiciliare". E' quanto si legge in una lettera inviata al prefetto di Catania, Claudio Sammartino, dal presidente della Commissione Difesa della Camera, Gianluca Rizzo. "Il recente Decreto del dal Consiglio dei Ministri il #CuraItalia - aggiunge Rizzo - prevede, tra le altre cose, la possibilità per il Capo Dipartimento della Protezione Civile, nonché per il Prefetto, di provvedere alla requisizione in uso di strutture alberghiere, ovvero di altri immobili aventi analoghe caratteristiche di idoneità da destinare alla sorveglianza sanitaria per fronteggiare l'emergenza determinata dal diffondersi del Covid-19". "La Sicilia si deve preparare per tempo - continua Rizzo - perché l'attuale struttura sanitaria regionale siciliana, non e' in grado di reggere un picco di contagi come quello a cui assistiamo nel Nord Italia".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, nel mirino i "fedeli collaboratori" del clan Santapaola-Ercolano: 21 arresti

  • Via Leopardi, carabinieri scoprono un "buco" che collegava una casa disabitata ad una banca

  • Incidente stradale a Paternò, scontro fra due mezzi pesanti: un morto

  • Il "mistero" dei fuochi d'artificio di Picanello, sparati ogni giorno a mezzanotte

  • "Iddu" e "idda": il terrore di Giarre e Riposto, stroncata dai carabinieri la cupola di La Motta

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento