Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Costretto a licenziare, titolare della Manganaro moto si suicida

Roberto Manganaro, titolare col fratello di un'azienda che da trent'anni si occupa della vendita di moto, si è suicidato perché depresso per la crisi che aveva colpito la sua azienda

Un imprenditore catanese si è suicidato l'ultimo giorno del 2011 perché depresso per la crisi che aveva colpito la sua azienda. Roberto Manganaro, titolare col fratello di un'azienda che da trent'anni si occupa della vendita di moto, si è tolto la vita a 47 anni.

L'uomo era stato costretto a licenziare i dipendenti che considerava come familiari. E non ha retto alla depressione generata da questo stato di cose.

Manganaro, dopo avere ingerito barbiturici, si è tolto la vita impiccandosi. Il corpo dell'imprenditore è stato trovato nella tarda mattinata di Capodanno nella sua abitazione dai familiari.

Oggi pomeriggio, nella chiesa di San Placido, si celebreranno i funerali dell'imprenditore suicida

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Costretto a licenziare, titolare della Manganaro moto si suicida

CataniaToday è in caricamento