menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Non si ferma ad un posto di blocco con un'auto rubata: identificato grazie al dna

Nel corso dell'inseguimento l'auto si è ribaltata e il giovane è fuggito a piedi. I militari poi sono riusciti a rintracciarlo grazie alla tracce lasciate sul passamontagna all'interno del mezzo

I carabinieri di Palagonia  hanno arrestato il 26enne romeno Ionut Pitigoi, dando esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Caltagirone, per resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione. La notte del 2 dicembre 2015, il giovane alla guida di un Mercedes Classe “A” ha forzato un posto di blocco effettuato dai militari sulla SS 417 in contrada Cuticchi.

Inseguito dai militari il ragazzo, dopo aver perso il controllo del mezzo che si è ribaltato ,è riuscito a fuggire dileguandosi nelle campagne circostanti. Nell’auto, risultata rubata qualche giorno prima a Modica, i militari hanno trovato un passamontagna. Le immediate indagini avviate dai carabinieri, supportate anche da accertamenti di natura tecnico-scientifica, hanno consentito di dare una identità al fuggitivo. In particolare ad inchiodare il 26enne sono state le tracce di dna acquisite dal passamontagna sequestrato. L’arrestato è stato posto ai domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

A Catania arriva PonyU Express: per negozianti e privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento