Chiede 'cavallo di ritorno' per restituire l'auto rubata: arrestato 22enne

Il giovane è stato bloccato dai poliziotti mentre restituiva al proprietario la sua auto, una Fiat Bravo che gli era stata rubata alcuni giorni prima, in cambio di denaro

La polizia di Catania ha arrestato Domenico Agatino Cannavò, di 22 anni, per tentata estorsione aggravata, in concorso con persone da identificare, col metodo del 'cavallo di ritorno'. Il giovane è stato bloccato da agenti del commissariato Nesima e della squadra mobile mentre restituiva al proprietario la sua auto, una Fiat Bravo che gli era stata rubata alcuni giorni prima, in cambio di un 'riscatto'.

Su disposizione della Procura distrettuale, Cannavò, che è 'recidivo', visto che il 12 luglio scorso era già stato arrestato  per lo stesso reato in concorso, è stato condotto in carcere dalla polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento