Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca Civita / Via Cardinale Dusmet

Ruba un cellulare e prova il "cavallo di ritorno", arrestato

Aveva sottratto lo smartphone alla vittima in piazza Borsellino e poi lo aveva contattato chiedendo del denaro

Aveva rubato un cellulare, strappandolo dalle mani di un ragazzo 24enne di Siracusa, in piazza Borsellino e poi aveva chiesto del denaro minacciandolo e dichiarandosi un "latitante".

Protagonista della vicenda è Luca Vassallo, catanese di 36 anni, che dovrà rispondere del tentativo di estorsione. E' stato beccato dai carabinieri in via Dusmet mentre, con un'altra persona, armeggiava col cellulare appena rubato.

Così i militari, insospettiti dall'atteggiamento, lo hanno fermato e hanno scoperto il furto e il tentativo di estrosione. L’uomo, dopo una notte passata in camera di sicurezza, è stato sottoposto all’obbligo di permanere in casa nelle ore notturne, all’obbligo di firma giornaliero e di permanenza nel comune di residenza, così come deciso dal giudice in sede di udienza di convalida.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba un cellulare e prova il "cavallo di ritorno", arrestato

CataniaToday è in caricamento