Rubava chiavi in auto per mettere a segno furti nelle case, arrestato da polizia

Utilizzata da Stefano Siracusa, 33 anni, arrestato per tentativo di furto su auto. L'uomo è stato sorpreso all'interno di una vettura di una donna e bloccato da un poliziotto fuori servizio

Con un disturbatore di radiofrequenze impediva la chiusura elettronica di sportelli di auto non con lo scopo di rubare la vettura, ma di sottrarre le chiavi di casa del proprietario per poi commettere un furto in appartamento. Per sapere dove abitava la vittima gli bastava controllare i documenti di circolazione.

E' la tecnica, secondo la squadra mobile di Catania, utilizzata da Stefano Siracusa, 33 anni, arrestato per tentativo di furto su auto. L'uomo è stato sorpreso all'interno di una vettura di una donna e bloccato da un poliziotto fuori servizio.

Sul posto sono intervenute delle pattuglie ed è stato arrestato e posto ai domiciliari, anche dopo la visione di riprese di telecamere di sicurezza della zona.

A casa sua, durante una perquisizione, la polizia ha sequestrato oggetti di probabile provenienza furtiva, compresi numerosi mazzi di chiavi di case, sottratti verosimilmente ad altre vittime. La polizia invita gli automobilisti a controllare che la vettura sia chiusa prima di lasciarla in sosta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento