Ruba cibo e alcolici in un hotel: in manette 49enne

I carabinieri l'hanno trovato nascosto al terzo piano della struttura alberghiera. Aveva con sè un cacciavite e un passamontagna

Filippo D'Amico, catanese di 49 anni è stato arrestato dai carabinieri del nucleo radiomobile per furto aggravato. I militari l'hanno sorpreso all'interno dell'hotel "La Ville", in via Claudio Monteverdi e sono intervenuti a seguito di una telefonata del portiere della struttura che nella notte aveva sentito strani rumori.

I carabinieri hanno trovato il ladro nascosto al terzo piano della struttura alberghiera, perquisito è stato trovato in possesso di un cacciavite e di un passamontagna. Il malvivente stava portando via, in sette sacchetti di plastica, alimenti, bevande, alcolici nonché un’ingente quantità di detersivi e materiale utilizzato per le pulizie

La refurtiva del valore di circa 2000 euro è stata restituita alla legittima proprietaria e il ladro è stato rinchiuso nel carcere di piazza Lanza, in attesa dell'udienza di convalida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento