Ruba moto Suzuki ma viene fermato dai poliziotti: arrestato

I poliziotti, percorrendo la via del Parco, all’altezza dell’incrocio con via del Canalicchio, hanno notato il giovane

Nella prime ore di oggi, volanti della polizia hanno arrestato il pregiudicato Ivan Zuccarà per il reato di furto aggravato in concorso con persona ignota. Intorno alle 02:30, i poliziotti, percorrendo la via del Parco, all’altezza dell’incrocio con via del Canalicchio, hanno notato un giovane che, alla guida di un ciclomotore Honda SH di colore bianco, stava spingendo con un piede una moto Suzuki SV650, guidata da un’altra persona.

I due, resisi conto della presenza della volante, hanno accelerato l’andatura ma, mentre il soggetto a bordo del ciclomotore è riuscito a dileguarsi, la persona a bordo della motocicletta, essendo a motore spento, dopo pochi metri è stata costretta ad abbandonarla, per poi continuare la fuga a piedi, con gli agenti che la inseguivano dietro.

Nonostante il tentativo di sfuggire alla cattura nascondendosi sotto un’autovettura, l’uomo poi identificato come Zuccarà è stato raggiunto e bloccato; poco dopo è stato condotto in Questura da dove, su disposizione del Pm di turno, è stato condotto agli arresti domiciliari, in attesa del giudizio per direttissima. È stato, altresì, rintracciato il proprietario della Suzuki rubata al quale, previa formale denuncia, è stata restituita la motocicletta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

  • Le misure restrittive fino al 31 gennaio per le "zone rosse" della provincia etnea

Torna su
CataniaToday è in caricamento