Ruba un notebook da Unieuro, i carabinieri lo fermano poco dopo

La refurtiva, del valore di circa 700 euro, è stata restituita al responsabile del punto vendita

È stato arrestato dai carabinieri Raffaele Tornabene, 36enne acese per evasione e furto. Il 15 maggio scorso era fuggito da una comunità di recupero di Messina, dov’era costretto ai domiciliari. 

Nella serata di ieri è stato catturato dall'equipaggio di una “gazzella” in via Gabriele D’Annunzio a Catania mentre tentava di allontanarsi dal punto vendita della catena “Unieuro” con una borsa contenente un notebook rubato poco prima dagli espositori del negozio.

La refurtiva, del valore di circa 700 euro, è stata  restituita  al responsabile del punto vendita mentre l’arrestato, in attesa della direttissima, è stato trattenuto in camera di sicurezza.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento