Ruba un notebook da Unieuro, i carabinieri lo fermano poco dopo

La refurtiva, del valore di circa 700 euro, è stata restituita al responsabile del punto vendita

È stato arrestato dai carabinieri Raffaele Tornabene, 36enne acese per evasione e furto. Il 15 maggio scorso era fuggito da una comunità di recupero di Messina, dov’era costretto ai domiciliari. 

Nella serata di ieri è stato catturato dall'equipaggio di una “gazzella” in via Gabriele D’Annunzio a Catania mentre tentava di allontanarsi dal punto vendita della catena “Unieuro” con una borsa contenente un notebook rubato poco prima dagli espositori del negozio.

La refurtiva, del valore di circa 700 euro, è stata  restituita  al responsabile del punto vendita mentre l’arrestato, in attesa della direttissima, è stato trattenuto in camera di sicurezza.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fa il giro del mondo e gli rubano la moto a Catania: l'appello per ritrovarla

  • Commerciante aveva manomesso i contatori per risparmiare

  • Scontro frontale tra due auto a Pedara: feriti i conducenti

  • Auto contromano in tangenziale inseguita dalla polizia

  • Smantellata piazza di spaccio alla "Fossa dei leoni": 5 arresti tra vedette e pusher

  • Ritrovata dai carabinieri la moto rubata al travel blogger messicano

Torna su
CataniaToday è in caricamento