Ruba prodotti elettronici al Centro Sicilia: arrestato

Il ladro, un 31enne di Canicattì, è stato bloccato con un borsone colmo di prodotti rubati da Bruno Euronics

Ieri mattina Vincenzo Di Bella, 31enne di Canicattì è stato arrestato dai carabinieri di Misterbianco per furto aggravato. Il malvivente è stato bloccato grazie alla collaborazione tra militari e adetti alla sicurezza dell'ipermercato, mentre cercava di allontanarsi dal Centro Sicilia dopo aver rubato, all'interno del negozio di Bruno Euronics, prodotti elettronici nascondendoli in un borsone.

La merce, del valore di circa 800 euro, è stata restituita al negoziante mentre l’arrestato, in attesa del rito per direttissima, è stato trattenuto in camera di sicurezza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Covid-19: la differenza tra test sierologico, tampone rapido e tampone molecolare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento