Ruba un'auto e, alla vista della polizia, tenta di fuggire a piedi

Grazie ad una segnalazione giunta sulla linea d’emergenza della polizia, nella serata di domenica, personale delle volanti ha arrestato A. S. classe 1979 per il reato di tentato furto aggravato

Grazie ad una segnalazione giunta sulla linea d’emergenza della polizia, nella serata di domenica, personale delle volanti ha arrestato A. S. classe 1979 per il reato di tentato furto aggravato. Dopo la segnalazione relativa ad una macchina ferma in via Vittorio Emanuele con le luci accese e un finestrino rotto, la sala operativa della Questura ha inviato sul posto una volante per accertare i fatti. I poliziotti, giunti prontamente sul posto, hanno notato un uomo che alla loro vista è uscito subito dal mezzo per tentare di fuggire a piedi: lo hanno inseguito, raggiunto e bloccato. È stato quindi rintracciato il proprietario dell’autovettura che ha formalizzato la relativa denuncia. A seguito di quanto accaduto A.S. è stato arrestato e su disposizione del Pm di turno sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari in attesa del giudizio direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento