menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruba un motociclo nei pressi di una sala giochi di Corso Italia, arrestato

Prime ore del mattino, C.V. , 16 anni, arriva insieme a tre coetanei con due scooter nei pressi di una delle sale giochi di Corso Italia e si ferma attratto da una moto Aprilia 100 che si trova parcheggiata lì davanti

Prime ore del mattino, C.V. , 16 anni, arriva insieme a tre coetanei con due scooter nei pressi di una delle sale giochi di Corso Italia e si ferma attratto da una moto Aprilia 100 che si trova parcheggiata lì davanti. Scende, comincia ad armeggiare sul motociclo, rompe il bloccasterzo e riesce ad avviare il motore. E’ quasi fatta avrà pensato quando si sente afferrare con forza alle spalle mentre vede i suoi amici fuggire a tutto gas.

E’ un carabiniere del Comando Provinciale di Catania che stava facendo una passeggiata e, a mano a mano che si avvicinava al luogo del furto assisteva a tutta la scena, insospettito dal fare scaltro dei ragazzi. Il militare resosi conto delle reali intenzioni della banda decide quindi di intervenire e blocca il giovane ladro al quale non lascia alcuna via di fuga. C.V. viene arrestato e tradotto presso il Centro di Prima Accoglienza di Catania a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente mentre il motociclo viene restituito all’ignara vittima che è stata informata dai Carabinieri dell’accaduto. Al momento sono in corso gli accertamenti volti a stabilire chi siano gli altri tre complici che se la sono data a gambe nel momento in cui il carabiniere è intervenuto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Arredare

Soffitto: alcune idee per valorizzarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento