Ruba un portafogli durante i controlli a Fontanarossa: arrestato a Roma

Appresa la notizia del furto, i poliziotti di vigilanza sono riusciti a individuare e a risalire all’identità dell’autore del reato, ormai imbarcato sull’aeromobile diretto a Roma

Ieri mattina la polizia di frontiera di Catania, in collaborazione con quella di Fiumicino, hanno intercettato al suo arrivo a Roma, il passeggero P.I., il quale, poco prima, si era reso responsabile del reato di furto aggravato, presso l’Aerostazione di Catania. L’uomo, infatti, durante i controlli di sicurezza, era riuscito ad impossessarsi di un portafogli contenente un ingente somma di denaro e documenti, di proprietà di un passeggero che attendeva il proprio turno per effettuare i controlli. Appresa la notizia del furto, i poliziotti di vigilanza, con l’ausilio delle immagini del sistema di videosorveglianza, sono riusciti a individuare e a risalire all’identità dell’autore del reato, ormai imbarcato sull’aeromobile diretto a Roma. Contattati i colleghi della polizia di frontiera di Roma, all’arrivo dell’aereo sono riusciti a individuarlo, trovandolo in possesso della refurtiva. Il responsabile del furto è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Catania. La refurtiva, una volta recuperata, è stata restituita al legittimo proprietario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento