Ruba una Vespa caricandola sulla sua auto, arrestato

La Vespa era protetta da una catena e bloccaruote, quindi il malfattore è stato costretto a caricare il ciclomotore direttamente a bordo della sua Fiat Panda. La manovra non è passata inosservata ad alcuni cittadini che hanno segnalato al 112

Nel tardo pomeriggio di ieri agenti della Digos hanno arrestato il catanese Salvatore Di Mauto, autore del furto aggravato di una Vespa 50 Special. Di Mauro, percorrendo la via Aci Castello, ha notato la Vespa parcheggiata nei pressi di uno stabilimento balneare e, insieme a un complice al momento non identificato, ha deciso di appropriarsene. La Vespa, però, era protetta da una catena e bloccaruote, quindi il malfattore è stato costretto a caricare il ciclomotore direttamente a bordo della sua Fiat Panda.

La manovra non è passata inosservata ad alcuni cittadini che hanno segnalato al 112 l’accaduto. Una pattuglia della Digos, ricevuta la segnalazione radio, si è posta all’inseguimento del mezzo condotto dal Di Mauro, che peraltro era rimasto solo a bordo dell’auto in quanto non vi era più spazio a causa dell’ingombro della Vespa, bloccandolo in via Medaglie d’Oro.

L’arrestato, che su disposizione del Pm di turno è stato posto agli arresti domiciliari, subirà il processo per direttissima nella giornata di domani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento