Rubano alberi d'arancio: arrestati 2 fratelli ad Aci S.Antonio

I due ladri non si sono fermati a raccogliere qualche arancia, ma hanno pensato bene di portarsi a casa l'intera piantagione. Compresi foglie, rami e radici.

Non si sono fermati a raccogliere qualche arancia, ma hanno pensato bene di portarsi a casa l'intera piantagione. Compresi foglie, rami e radici. I carabinieri di Aci Sant'Antonio hanno arrestato in flagranza ieri pomeriggio i fratelli acesi Salvatore e Antonino Messina, rispettivamente di anni 42 e 40, per furto aggravato in concorso.

Una pattuglia li ha sorpresi all'interno di un fondo agricolo in via Scalazza Grande mentre asportavano intere piante di agrumi da un podere di proprietà di una donna zafferanese. La refurtiva è stata restituita alla proprietaria, che dovrà adesso darsi da fare per risistemare il proprio appezzamento di terreno, mentre gli arrestati sono stati posti entrambi ai domiciliari in attesa del rito per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

Torna su
CataniaToday è in caricamento